Ruffini sospende gli accertamenti

Il Direttore generale delle Entrate Ruffini si rende firmatario di una delle misure volte ad affrontare l’emergenza coronavirus. “Sono sospese le attività di liquidazione, controllo, accertamento, accessi, ispezioni e verifiche, riscossione e contenzioso tributario da parte degli uffici dell’Agenzia delle Entrate a meno che non siano in imminente scadenza (o sospesi in base a espresse previsioni normative)”. È questa in sintesi una delle disposizioni contenute dalla direttiva firmata dal direttore generale delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini.