Coronavirus: la situazione nel Lazio

Si contano 201 nuovi positivi sul territorio regionale, per la prima volta inferiori ai guariti totali. Ieri erano 210. Il trend è in decrescita sotto la soglia del 9%, con uno scenario che appare quasi speculare a quello di sabato: se ieri a pesare sul conto finale erano i contagi nelle case di riposo per anziani fuori dalla provincia di Roma, oggi il dato della Capitale torna alto, anzi, raddoppia rispetto a quello di ieri. Sono infatti 73 i nuovi casi in città, contro i 38 di sabato.

Un dato positivo quel 201 per l’assessore alla salute D’Amato: “Per la prima volta trend in decrescita sotto il 9%”. Si conferma, commenta ancora al termine della videoconferenza quotidiana della task force regionale,“l’incidenza dei cluster delle case di riposo con particolare evidenza per la situazione di Rieti che al momento risulta sotto controllo”. Su Roma, dove il dato di oggi lo ripetiamo è il doppio di quello di ieri, commenta l’assessore, comunque “il trend (andamento dei tassi di crescita e decrescita percentuali giorno su giorno, ndr) rimane stabile, oggi influenzato dai 17 casi della Rsa di Villa Giulia”.

E ancora “per la prima volta il numero dei guariti (208 totali) supera il numero dei nuovi positivi giornalieri“. Mentre “sono usciti dalla sorveglianza domiciliare in 7.949 e i decessi nelle ultime 24h sono 12”.

Leave a comment