Coronavirus, cambia l’autocertificazione

E’ disponibile un nuovo modulo per l’autocertificazione dei cittadini che devono spostarsi. Il modulo è in linea con l’ultimo Dpcm con le misure di contenimento per il coronavirus, pubblicato in Gazzetta ufficiale. Lo prevede una circolare inviata ai prefetti. E’ in vigore il divieto per tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in Comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. Oltre alle informazioni già richieste nella vecchia autocertificazione, nel nuovo modulo va indicato l’indirizzo da cui è iniziato lo spostamento e la destinazione. Inoltre tra le esigenze concesse perché lo spostamento sia lecito oltre alle “comprovate esigenze lavorative” e ai “motivi di salute” sono contemplate “l’assoluta urgenza (per trasferimenti in comune diverso” o la “situazione di necessità” per spostamenti all’interno dello stesso comune.

Leave a comment